Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2018

I numeri primi dieci anni dopo

Dieci anni fa si affacciava sul panorama letterario italiano uno scrittore emergente con una biografia alquanto insolita. Torinese di nascita, una famiglia di medici e insegnanti, una maturità scientifica col pieno dei voti, una laurea conseguita con lode in fisica premiata tra le migliori tesi in Italia e che gli ha permesso di vincere una borsa di studio che lo ha portato a un dottorato di ricerca in fisica e particelle. Poi nel 2008 pubblica il suo primo romanzo, La solitudine dei numeri primi (Mondadori),e a soli ventisei anni vince il premio Strega (il più giovane vincitore nella storia del premio). Lui è Paolo Giordano. A dieci dal successo mondiale del suo romanzo d’esordio (di cui è stato fatto un adattamento cinematografico diretto da Saverio Costanzo) Paolo Giordano torna in libreria con un romanzo complesso, ambizioso e di carattere dal titolo Divorare il cielo (Einaudi). La campagna pugliese fa da teatro a questa storia che si svolge nell’arco di vent’anni dove coltivare …

Un nuovo inizio

Tempo fa scrissi che lo studio aveva cessato le sue attività e i giorni che sono seguiti dopo sono stati abbastanza strazianti nel veder svuotare un luogo dove hai vissuto tante cose e sapere che tra qualche giorno ci sarà un’altra persona a viverci mi fa sentire un po’ strano.
Ricordo i mesi prima dell’acquisto,5 mesi per ottenere il mutuo e il giorno che sono entrato ero orgoglioso di una cosa mia, ottenuta con sangue, sudore e sacrificio.
Da quel giorno tante persone sono passate: sposi, modelle, colleghi, corsi, bambini e col tempo è stato set per le interviste di A NUDO.
Non nego che queste cose in fondo mi mancheranno, ma la vita è così, vita può chiamarsi tale se ha nella trasformazione e nel l’evoluzione il suo essere tale.
Purtroppo ai giorni d’oggi di fotografia non si vive più ed è stata una fatica ammetterlo sia a me sia alle persone che mi sono vicine.
Ho deciso di dedicarmi a cose che mi interessano di più o meglio che mi hanno sempre interessato ma che fino ad ora ho tenuto …